ECOGRAFIA CLINICA ED APPLICAZIONI IN NEFROLOGIA

Contatti

Per informazioni didattiche Prof. Mario Meola - Direttore del Corso
Tel:  +39 050 992921 - +39 335 5288591
Mail:  m.meola@santannapisa.it
Mail:  mmeola@unipi.it
Tutor didattico Dr. Ilaria Petrucci
Tel:  +39 050 992921 - +39 346 2212348
Mail:  i.petrucci@santannapisa.it
Per informazione didattico/logistiche Tel:  +39 340 3855724
Mail:  segreteria@edukarea.it
Per informazioni amministrative Tel:  +39 050 882623
Mail:  e.verdigi@santannapisa.it

Ecografia clinica ed applicazioni in nefrologia

Termine per l'iscrizione
30.11.2015
Sede: 
Pisa
Numero massimo di partecipanti: 
12
Quota iscrizione: 
5.000 EUR
Durata: 
da 01.01.2016 a 31.12.2016
Crediti CFU: 
60
Ore aula: 
420
Ore FAD: 
330
APPLICATION ONLINE

La larga diffusione dell’ecografia come indagine strumentale di primo livello ha creato una forte richiesta formativa fra i medici specialisti. L’acquisizione di competenze nell’ambito della nefrologia procedurale (ecografia, Color- Doppler, interventistica ecoguidata, posizionamento ecoguidato di cateteri venosi etc.) è previsto nello Statuto dei corsi di specializzazione, ma è spesso disattesa per mancanza di riferimenti formativi. La Scuola di Ecografia Nefrologica di Pisa riconosciuta dalla Società Italiana di Ultrasuoni in Medicina e Biologia (SIUMB) e coordinata dal Direttore del Corso, è da anni un centro di riferimento per l’attività formativa dei nefrologi italiani. 

Il master proposto è alla sua settima edizione ed ha l’intento di creare un percorso formativo di qualità con l’obiettivo di avvicinare lo specialista o gli specializzandi nefrologi alla pratica ecografica e Doppler ed alle varie tecniche di nefrologia procedurale.
Anche in questa edizione, per ottenere i risultati formativi previsti il Master sarà indirizzato ad un numero ristretto di specialisti/andi. 

L’obiettivo del Master è la formazione teorico-pratica alle applicazioni cliniche dell’ecografia. L’articolazione didattica del Master dovrà garantire e stimolare nei discenti l’apprendimento del metodo, delle conoscenze teoriche e della standardizzazione dei parametri clinico-ecografici e la competenza pratica fornendo gli strumenti per eseguire consulenze clinico-diagnostiche su un esteso quadro di patologie del paziente con malattia renale cronica, del paziente in terapia dialitica e del paziente portatore di trapianto renale. Il Master prevede tre sessioni teoriche ed un percorso formativo pratico distinto in tre modalità: attività pratica con il Direttore del Corso, attività pratica a Km 0 o a distanza con tutor, attività pratica individuale. 

Obiettivi formativi
L’obiettivo del Master è la formazione teorico-pratica alle applicazioni cliniche dell’ecografia. L’articolazione didattica del Master dovrà garantire e stimolare nei discenti l’apprendimento del metodo, delle conoscenze teoriche e della standardizzazione dei parametri clinico-ecografici e la competenza pratica fornendo gli strumenti per eseguire consulenze clinico-diagnostiche su un esteso quadro di patologie del paziente con malattia renale cronica, del paziente in terapia dialitica e del paziente portatore di trapianto renale.
Il Master prevede tre sessioni teoriche ed un percorso formativo pratico distinto in tre modalità: attività pratica con il Direttore del Corso, attività pratica a Km 0 e/o a distanza con tutor, attività pratica individuale. 

Attività: 

Metodologia didattica:

  • Attività di formazione d’aula (moduli di didattica frontale integrata da moduli FAD, filmati, test di autovalutazione e link bibliografici disponibili su piattaforma e-learning certificata); 
  • attività pratica interattiva in piccoli gruppi presso la U.O. di Medicina Interna I Universitaria - presidio di Santa Chiara; 
  • attività pratica individuale c/o la U.O. di appartenenza con e senza tutor. 

L’esame finale prevede una prova pratica nel laboratorio di ecografia della U.O. di Medicina Interna I Universitaria di Pisa e la discussione di una tesina elaborata secondo gli indirizzi didattici del master che il candidato presenterà in seduta pubblica alla Commissione Didattica.