Dirpolis

Area di Ricerca in Etica pubblica

Area di Ricerca in Etica pubblica

Il mondo contemporaneo è attraversato da molteplici manifestazioni e sfide che denotano un chiaro bisogno di inquadramento etico, propedeutico e parallelo alle discussioni e decisioni di profilo politico e giuridico che devono poter supportare e, nel caso, contrastare tali manifestazioni e sfide. Al tempo stesso, l’età contemporanea continua a sviluppare una capacità di innovazione in tutti i campi, tecnologici, industriali, nel mondo dei servizi, della formazione, della gestione delle risorse, che possiede inedita ampiezza e potenzialità di impatto sociale. Si origina dalla possibilità di connettere tali differenti vettori e linee di tendenza l’idea di fondare l’Area di Ricerca in Etica pubblica all’interno dell’Istituto Dirpolis.

In senso complessivo, le attività afferenti a tale Area si strutturano all’interno dei seguenti tre ambiti tematici principali e nei rispettivi ambiti correlati:

  • Etica e tecnologie emergenti
    • Impatto etico-sociale di tecnologie direttamente correlate all’uomo (tecnologie biomediche, bioinformatiche, biorobotiche, biomeccatroniche);
    • Post-umanesimo e valutazione etico-sociale delle relative sfide
    • Technological divide e sfide di equità
    • Trasformazioni dell’immaginario sociale nell’età tecnologica
  • Etica e profili della sostenibilità giuridica ed economica
    • Sostenibilità come giustizia: giustizia ed equità intergenerazionale
    • Sostenibilità come anticorruzione: dal contrasto della corruzione (sottrazione ma anche cattiva gestione delle risorse pubbliche e private) alla promozione dell’etica pubblica in contesti istituzionali e nelle organizzazioni;
    • Etica e sistemi di valori per le organizzazioni
  • Etica e sfide per l’età globale
    • teorie etiche classiche e contemporanee
    • lessico dell’etica sociale: identità, alterità, riconoscimento, comunità, cittadinanza
    • etica dell’emergenza ed etica della sicurezza;
    • etica e sfide della convivenza interculturale, tra politiche e diritti

Tali ambiti costituiscono ideali contenitori di progetti di ricerca e di congruenti attività scientifiche, didattiche e seminariali, organizzate internamente o presso qualificate sedi esterne, prevedendo la partecipazione di ospiti italiani e internazionali.

Nel presentarsi in questo modo, l’Area di Ricerca in Etica pubblica intende così incardinarsi all’interno della mission complessiva dell’Istituto DIRPOLIS, che si caratterizza per un chiaro riferimento alla migliore formazione del public servant, come pure all’attenzione per un dibattito pubblico consapevole delle sfide di equità, sostenibilità e redistribuzione non differibili, a tutti i livelli operativi e decisionali.